75 anni in comune

La gloriosa, e per me famigliare, Polisportiva San Faustino, è nata nel 1925 ed ebbe la prima sede (decisamente provvisoria) in via Cavedone, una laterale di via Giardini, vicino alla fabbrica di dolciumi Rabitti, oggi scomparsa. Volevano festeggiare come si deve i 75 anni di vita e decisero di pubblicare un libro che l’allora presidente Franco Guerzoni chiese a me di scrivere.

Non potevo rifiutare: questo libro fu un omaggio a mio padre, socio per decenni della Bocciofila dalla quale nacque poi la Polisportiva, nella quale prestò opera di volontario per i vent’anni che seguirono l’andata in pensione. Non potevo sapere che solo un anno dopo mio padre sarebbe morto di infarto proprio nella Polisportiva.

Il libro venne pubblicato nel 2000 e racconta la vita di un sodalizio importante per il quartiere e per la città; l’ultima sede, inaugurata nel 1979 dall’allora sindaco Germano Bulgarelli, fu il risultato del lavoro di decine e decine di volontari.

Il libro è ricco di immagini delle attività sociali e sportive, dei premi vinti dai soci, delle manifestazioni organizzate in quei 75 anni ed anche di momenti di vita della zona, al di qua e al di là della via Giardini.