Come si intitola il nuovo film di Vicari? Dai, quello con la ragazza con il cappotto rosso…

Nel giro di pochi giorni ho letto, per caso e per curiosità, alcune recensioni del nuovo film di Vicari intitolato Sole cuore amore, con Isabella Ragonese. In tutte le recensioni ho trovato la descrizione della donna al centro del film come “la ragazza con il cappotto rosso”.

Forse è merito di un abile ufficio stampa il quale, comunque, ha guardato bene il film e ha trovato una chiave per memorizzarlo.

Oppure, al contrario, è proprio questa immagine che è rimasta negli occhi e nella memoria dei critici. Se è così, è probabile che rimanga anche negli occhi degli spettatori.

Per gente come me, che ricorda poco e male i titoli dei film, quello potrebbe diventare il vero titolo della pellicola di Vicari.

Allora è vero che a volte servono poche parole, che pochi accordi possono anche fare una bella canzone, che troppi elementi in un quadro non si fanno ricordare. A volte serve levare, non aggiungere.

Se andrà davvero così, se anche gli spettatori ricorderanno questo film come il film della ragazza con il cappotto rosso, allora chi ha lavorato ai costumi ha svolto bene il suo lavoro, ha reso un servizio al regista e all’attrice.

Se ai costumi Vicari ha chiamato le modenesi sorelle Vecchi, allora: merito a loro.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.